Domenica 12 settembre 2021
Un giapponese con Demuro prevale nel prix Foy
Buone notizie per il galoppo italiano che ci rappresenta in Francia e nella giornata spettacolare delle varie pattern a Longchamp. Vittoria di Cristian Demuro in sella al 4 anni giapponese Deep Bond sui 2400 metri del prix Foy e con l'obbiettivo dell'Arc de Triomphe, traguardo, nonostante i diversi tentativi,  per ora precluso al galoppo giapponese. Quattro fasce e un passista monocorde, reagisce all'attacco di Broome con Lanfranco Dettori. Risultato di rilievo anche per il 3 anni Collinsbay, allenato da Gianluca Bietolini in Francia, e secondo alle spalle dell'atteso Berneuil nel Flat Racing (gruppo 3) sui 1000 metri e portacolori di Luigi Ginobbi.
Prix de Vermeille (gruppo 1) clou della giornata e riservato alle  femmine di 3 anni e imprevista sconfitta di Snowfall con 4 vittorie consecutive di elevato prestigio, in sella Lanfranco Dettori, forse stanca per una stagione intensa al massimo livello, non é riuscita a battere l'outsider Teona, monta dell'intramontabile Olivier Peslier, allenata da Roger Varian e quota di 17,60 al Pmu.