Lunedì 13 settembre 2021
Island of Love, non solo velocista
Per come la “bottiana” Island of Love, allevata in casa, ha vinto dopo partenza prudente con Dario Vargiu e allungo deciso ai 200 finali, la figlia di Kodiac e Misham, allevata dal Velino, fa pensare che sia adatta anche a distanza superiori. Oltre quei 1200 metri in pista dritta del premio Eupili, listed race e momentaneo prestito dell'”impestato” San Siro a Capannelle. Perde l'imbattibilità Queen Rouge, ma con il massimo onore cercando d'impegnate la vincitrice.
ROMA CapannelleDomenica 12/09/21
416.20 - Eupili - femmine - listed race
E 38.500 mt 1.200 dritta - (bello - buono)
qppropr.allev.
4 ISLAND OF LOVE 55 D.Vargiu 1 1,85 14.875,00
6 QUEEN ROUGE 55 Gab.Cannarella 6 4,33 6.545,00 4.550,00
9 TRANSYLVANIA 55 C.Fiocchi 2 inc. 13,04 3.570,00
3 FILLY OF MALTA 55 L.Maniezzi 9 11,17 1.785,00
5 LOLLIPOP GIRL 56 M.Sanna 5 4 6,14
2 CRISTAL WIND 55 S.Sulas 4 1 11,99
7 SHEMOON 55 F.Branca 8 ½ 10,64
1 BLUMA 55 A.Fresu 7 1 9,02
8 SOFY BELL 55 A.Satta 3 3 47,04