Giovedì 15 giugno 2017 Galoppo e Trotto
Torneo dell'Avvenire per driver under 32
Ippodromo del Garigliano
Ippodromi Meridionali S.r.l.
M.I.P.A.A.F.
Dipartimento delle politiche competitive, delle qualità agroalimentari e della pesca
XIX Torneo dell’Avvenire
Regolamento:

 
La Società Ippodromi Meridionali s.r.l. che gestisce l’impianto di SS. Cosma e Damiano “Ippodromo del Garigliano”, d’intesa con le
associazioni di categoria dei guidatori ed allenatori trotto, organizza per l’anno 2017 il Torneo dell’Avvenire, riservato a Drivers Italiani ed
Europei in possesso di regolare o paritetica licenza di guida, che non abbiano compiuto il trentaduesimo anno di età alla data del
31/12/2016 (nati 1985 e successivi). In caso aderiscano al torneo più di 30 drivers verranno esclusi quelli con il minor numero di vittorie in
base alla classifica stilata dal M.I.P.A.A.F. e saranno considerati riserve; in caso di parità verranno conteggiati i piazzamenti, un’ulteriore
parità verrà risolta dal sorteggio.
Iscrizioni -
Entro e non oltre le ore 13:00 di Domenica 25 Giugno 2017.
Torneo -
E’ articolato in tre giornate eliminatorie ed una finale. L’abbinamento driver-cavallo avverrà mediante sorteggio. Tutti i cavalli
partecipanti, ai fini disciplinari, corrono indipendentemente dai rapporti di allenamento e/o di scuderia. Verranno premiati anche i cavalli non
piazzati ed i premi, ai fini delle somme vinte, saranno conteggiati al 50% (tranne la corsa Tris). I Drivers partecipanti indosseranno giubbe
da corsa, realizzate appositamente per il torneo, di colori diversi.
Eliminatorie - Ogni eliminatoria prevede la disputa di 2 prove riservate a 10 partecipanti e con montepremi pari ad € 3.300,00.
In caso di sopravvenuta indisponibilità di un Driver, questi verrà sostituito, se possibile, da una riserva in base alla classifica generale e
sarà escluso dal Torneo.
In caso di ritiro di un cavallo, saranno assegnati 5 punti al Driver impossibilitato a prendere parte alla prova.
I Drivers vincitori della classifica finale delle singole giornate eliminatorie avranno un BONUS di 7 punti che sarà sommato al punteggio
conseguito in finale.
Punteggio eliminatorie -
Per ogni singola prova sarà il seguente: al I punti 17, al II punti 12, al III punti 9, al IV punti 7, al V punti 6, al VI
punti 5, al VII punti 4, all’VIII punti 3, al IX punti 2, al X punti 1; ai cavalli squalificati, distanziati o che non finiscono la gara viene assegnato
1 punto.
Finale - Accederanno alla Finale in programma Giovedì 24 Agosto i Drivers classificatisi ai primi cinque posti della classifica conclusiva di
ogni giornata eliminatoria ed il vincitore del Torneo l’anno precedente (in caso di impossibilità a partecipare o per limite d’età, subentrerà il
secondo classificato e così via).
Sedici Drivers ammessi disputeranno 3 prove, di cui 2 da 8 concorrenti ciascuna a punteggio normale e
con montepremi pari ad € 3.300,00, ed una, da 16 concorrenti, che sarà la corsa TRIS nazionale con punteggio maggiorato del 50% (ai
cavalli classificati dopo l’VIII posto o squalificati o distanziati o che non finiscono il percorso, viene assegnato 1 punto).
Nella corsa Tris i cavalli verranno assegnati per sorteggio ai Drivers finalisti dal Mipaaf.
In caso di rinuncia alla finale di uno o più qualificati subentreranno i guidatori che li hanno seguiti nelle rispettive eliminatorie. In caso di
rinuncia di questi ultimi subentrerà il guidatore meglio classificato tra tutti gli esclusi.
In caso di sopravvenuta indisponibilità di un Driver dichiarato partente, questi verrà sostituito, se possibile, in base alla classifica della
giornata di qualificazione del Driver non disponibile o, tra i partecipanti, da quello disponibile sulla piazza, sempre cercando di privilegiare i
meglio classificati. In caso di indisponibilità del vincitore dell’anno precedente, questi verrà sostituito, se possibile, tra i partecipanti, da
quello disponibile sulla piazza, sempre cercando di privilegiare i meglio classificati.
In caso di ritiro di un cavallo, saranno assegnati 4 punti nelle prove a punteggio normale e 6 punti nella corsa Tris al Driver impossibilitato a
prendere parte alla prova.
Punteggio serata finale -
Per ogni singola prova sarà il seguente: al I punti 16, al II punti 12, al III punti 10, al IV punti 8, al V punti 6, al
VI punti 4, al VII punti 2, all’VIII punti 1; ai cavalli squalificati, distanziati o che non finiscono la gara viene assegnato 1 punto.
Provvedimenti in corsa - In caso di appiedamento, il guidatore responsabile sarà penalizzato di 1 punto per ogni giornata inflittagli (a tal
fine saranno considerate solo le giornate del provvedimento base). Nel caso in cui dovesse essere riconosciuta l’applicazione di una multa
a favore, il beneficiario danneggiato riceverà il punteggio del piazzamento individuato dall’importo della multa stessa (in aggiunta
all’eventuale punteggio conseguito in corsa). In caso di incidente o caduta, il driver impossibilitato a ripresentarsi può essere sostituito, a
discrezione della Giuria, ed il sostituto non acquisisce il diritto di partecipazione al torneo.
Parità - In tutti i casi di parità di punteggio verrà privilegiato il Driver con i migliori piazzamenti ottenuti, in caso di parità di piazzamenti verrà
considerato il miglior ragguaglio chilometrico conseguito nelle prove disputate (diminuito di un secondo se sulla media distanza),
un’ulteriore parità verrà risolta dal sorteggio.
Appiedamenti - I guidatori appiedati sino ad un massimo di 40 giorni per infrazione che non abbia comportato anche il deferimento agli
organi disciplinari, possono partecipare alle prove del Torneo dell’Avvenire in quanto si riterranno partenti alla data dell’ammissione al
torneo. Lo stesso vale anche per la prova finale programmata quale corsa TRIS alla quale è consentita la partecipazione di tutti i guidatori
finalisti indipendentemente dai requisiti del regolamento Tris e da eventuali appiedamenti Tris, salvo che tale infrazione non abbia
comportato anche il deferimento agli organi disciplinari. Pertanto ai guidatori finalisti che siano stati deferiti agli organi disciplinari per
episodi collegati alla Tris non è consentita la partecipazione alla sola prova finale del Torneo dell’Avvenire, con punteggio maggiorato del
50%, valida come corsa Tris e con assegnazione dei cavalli per sorteggio.
Premiazioni - Al I classificato andrà la somma di € 1.500,00, al II di € 500,00, al III un cronometro, ai primi tre classificati andranno trofei
d’onore. Inoltre il Driver vincitore del Torneo parteciperà il prossimo anno al Campionato Italiano Guidatori Trotto di Montegiorgio.
Per quanto non previsto fa fede il vigente Regolamento delle corse al trotto. Eventuali controversie in merito all’applicazione del presente
regolamento saranno risolte dal M.I.P.A.A.F.
 
segnala/condividi
questo articolo
prima pagina
Copyright © Galoppo e Trotto