Venerdì 16 giugno 2017 Galoppo e Trotto
Pagamenti dopo 6 mesi, che intende fare il Ministro?
Ministro Martina
Un'ennesima interrogazione al Ministro Martina sui pagamenti dei premi, ma niente cambia e il Ministro ha altre cose più importanti a cui pensare.Forse risponderà tramite qualche subalterno. 
Ormai é calato il silenzio del Ministero sull'ippica e perfino il Sottosegretario Castiglione ha perso la favella, ne sentiamo la mancanza almeno ci venga offerta una sua ... promessa da marinaio.  
Il deputato Guido Guidesi (lega Nord) al ministro Maurizio Martina:
"quali iniziative urgenti intenda adottare affinché siano ridotti i termini di pagamento dei premi, riportandoli a 90 giorni dalla disputa delle corse, sia ai proprietari e agli allevatori italiani sia agli operatori stranieri, al fine di far permanere l’Italia nel circuito Pattern e dare al settore dell’ippica quel rilancio, quella visibilità e quelle nuove prospettive di sviluppo per l’indotto, necessari per far uscire il settore dalla grave crisi in cui versa il mondo dell’ippica che soffre più di altri di una crisi ormai cronica,asèettando un sostegno dovuto, che però non arriva con ippodromi, propèrietari, allenatori, driver, fantini che sono arrivati sull’orlo della disperazione; gli operatori del settore anticipano i costi per la realizzazione delle corse e spesso si sostengono quasi esclusivamente proprio con i premi vinti durante le stesse; i premi, che vengono preparati dall’ufficio premi del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, venivano in passato pagati dopo 60 giorni dalla conclusione del mese, oggi, invece, si è in ritardo di circa 6 mesi.
segnala/condividi
questo articolo
prima pagina
Copyright © Galoppo e Trotto